Eventi

Durante l'anno, la Compagnia della Torre organizza svariati eventi a Montebonello.
Di seguito elenchiamo le tre principali manifestazioni: Carnevale, Profumo di Vacanze, La Smarronata.

IL CARNEVALE:

Il Carnevale di Montebonello è nato dalla fusione delle esperienze dei rioni di una volta. Parrocchia, Campino, la Torre. Ognuno si metteva a costruire un piccolo carro allegorico oppure si organizzava in gruppi mascherati.

Dal 1992, con la nascita della Compagnia della Torre, i volontari ebbero la possibilità di sfruttare i locali abbandonati della fabbrica Stigo di Rufina che garantivano almeno di lavorare al coperto e in un ambiente di ampie dimensioni. In questa fabbrica dismessa hanno preso corpo anche tre carri allegorici di dimensioni notevoli. Tra i più famosi la Balena, Il Cavallo di Troia, la Diligenza, gli Antenati,  Peter Pan, Super Mario, Ecstasy, i Pinguini.

Nel 2000 la compagnia della Torre fu costretta ad abbandonare la fabbrica Stigo per via del recupero urbanistico dell'area.

Il carri allegorici del Carnevale 2001, Dragon Ball e Pikachu,  furono realizzati nelle vecchie cantine della Spalletti. Ma anche queste furono oggetto di recupero urbanistico.

Dal 2002 il comune di Rufina dette la possibilità di utilizzare una parte del suo Magazzino in via Borgonuovo per la realizzazione di Harry Potter. Negli anni a seguire fu realizzato un solo carro allegorico per ogni edizione del carnevale. Non per questo il carro risultava povero. Nel 2003 venne costruito  Pinocchio ispirato all'omonimo film di Roberto Benigni. Nel 2004  e 2005 due personaggi di Panariello tratti dalla trasmissione televisiva “Torno Sabato”: Fikus e Naomo constraddistinti da due scenette con la Signora Italia, Pio Bove con il Giudice e la Diana.

Nel 2006 venne costruito Mister Incredibile tratto da un cartone animato della Pixar. Nel 2007, ispirandosi alla vicenda di Calciopoli, il carro era una piovra con la testa di Moggi. Nel 2008 fu fatto un carro ispirato alla trasmissione Porta a Porta mentre l'anno dopo, il 2009, i tre pinguini della Vigorsol la cui pubblicità era famosa per il peto glaciale lanciato dopo aver masticato il chewin-gum. Nel 2010 ritornammo ad un altro personaggio dei cartoni animati: Manny il mammut del film “L'era glaciale”. Nel 2011 il mammut venne riadattato a Shrek. Nel 2012, dopo il passaggio alla tv digitale, venne aggiunto a Shrek il carro del Digitale terrestre con “Mario Monti-bonello”. Nel 2013 invece Shrek è diventato Franco Fiorito alias ER BATMAN e l'altro carro HOMER SIMPSON.

Tutti questi carri sono sempre stati affiancati dal trenino con tre vagoni chiamato“La treggia della Valdisieve” accudito e manutenuto da Beppe che la considera alla stregua di un nipote.

Puoi vedere l'intera raccolta fotografica del carnevale accedendo ad una sezione dedicata direttamente facendo click sull'icona sottostante.

Attualmente il percorso della sfilata avviene per le vie di Rufina e Montebonello partendo da Piazza Umberto I e finendo in Piazza Pertini. Oltre ai carri vengono di norma affiancate altre attività di intrattenimento: sbandieratori, trampolieri , saltimbanchi, mangia fuoco, musicisti. Al chiosco invece vengono offerte specialità carnevalesche. Ovviamente per tutto questo bisogna ringraziare tutte le persone che, sacrificandosi nei dopo cena dei freddi mesi di dicembre, gennaio e febbraio, riescono alla fine a produrre l'opera. Tutti gli anni sembra di non farcela, di non arrivare in tempo, di cimentarsi in una realizzazione troppo superiore alle possibilità. Però, ridendo e scherzando, siamo sempre riusciti a rientrare nei tempi e a fare cose che in altri posti vengono messe in opera come essere in una fabbrica. A fine carnevale tutte le famiglie di chi ha lavorato si ritrovano a cena.

PROFUMO DI VACANZE

Nel 1994 la Compagnia della Torre, considerato che in estate la gente esce di casa e tende a stare in piazza, provò a valorizzare Piazza Pertini. Nei dopo cena furono allestite un paio di commedie in vernacolo, mercatini dell'usato e qualche gioco di piazza. La cosa venne molto apprezzata dalla cittadinanza perché diversificava i momenti di tempo libero e perché questo avveniva gratuitamente.

Dopo l'ampliamento della Piazza Pertini, con la costruzione di tre gradinate e di una Dama Centrale, la manifestazione fu spostata nella parte nuova della piazza, con la realizzazione di un palco aggiuntivo alla Dama.

Questo successo invogliò la Compagnia della torre a rinnovare questo appuntamento in piazza nel corso degli anni a venire in modo da passare da i cinque eventi iniziali a una media di tre eventi a settimana. Grazie all'opera competente e attiva dei volontari volta volta sono state costruite strutture per allestire le serate, acquistato componenti impiantistici per la diretta gestione della diffusione sonora e le luci di scena. In altre parole oggi disponiamo di un palco teatrale corredato di maxi schermo, di un impianto audio professionale, di un impianto luci fisso, mobile e di effetto, di un videoproiettore per i film e la visualizzazione da personal computer.

La scelta che abbiamo fatto di avere in uso esclusivo di queste apparecchiature ci consente di creare l'evento a misura di piazza. Siamo infatti all'interno di una piazza  circondata da abitazioni e quindi dobbiamo assicurare qualità di ascolto e evitare al massimo di infastidire la vita in casa.

Gli eventi, che iniziano sempre intorno alle ore 21 non durano mai più della mezzanotte.

Nel 2013 Profumo di vacanze compie 19 anni e può vantare la partecipazione di tanti artisti del teatro, della musica , del cabaret anche di livello televisivo nazionale. Ma anche avere l'orgoglio di aver valorizzato talenti locali della cultura, dell'arte e del volontariato. 

Il Comune di Pontassieve tutti gli anni concede il patrocinio partecipato alla questa rassegna estiva. Dobbiamo ringraziare l'Assessore alla Politiche culturali se in piazza Pertini sono venuti scrittori, scultori, pittori , attori e musicisti di fama nazionale al punto da far diventare la frazione di Montebonello un punto di riferimento estivo nella Valdisieve

A fine rassegna la nostra associazione promuove una cena in piazza ai volontari e alla cittadinanza che vede partecipare tante persone.

Profumo di vacanze quindi non è una rassegna estiva scontata, noiosa e astrusa dalla realtà. E ' invece una forma di socializzazione dove vengono offerti eventi gratuiti che molte persone non avrebbero mai avuto di conoscere per i più disparati motivi.

E' anche una occasione in cui si riflette su temi sociali, sulla salute, sulla storia e sul patrimonio paesaggistico e culturale delle nostre zone. Anche i bambini sono presenti e spesso anche la Scuola Primaria di Montebonello partecipa. Così come le attività di volontariato locali che vengono a rappresentare i frutti della loro attività.

Alla fine dell'estate ci rendiamo conto di aver fatto passare un'estate diversa a chi le vacanze non se le può permettere e a chi in vacanza ci può andare. Siamo consapevoli di aver durato tanta fatica fisica nello montare e smontare apparecchiature, nello stress di essere sempre “in diretta”, di aver amalgamato generi di spettacolo diversi, di essere stati registi, cameraman, fonici, tecnici luce, presentatori. E di veder aumentare la tensione nervosa anche per una nuvola che minaccia pioggia. Ma alla fine siamo più che convinti che Montebonello senza Profumo di Vacanze sarebbe stata la solita frazioncina dormitorio in una valle dove i treni vanno ancora a gasolio.

La Smarronata

La Smarronata è una domenica di fine ottobre dove la Compagnia della torre in Piazza Pertini prepara le “bruciate”, vin brulé e “fettunta”. E' presente un mercatino della nonna costituito da caratteristici articoli nuovi, usati, antichi e artigianali. La giornata si affianca alla festa del patrono S. Miniato,patrono di Montebonello e celebrato la domenica prima.