La nuova scuola elementare e materna di Montebonello fu inaugurata nel febbraio 1982 e sostituì la piccola scuola di Via Trieste e la scuola materna situata nei fondi di via Cesare Battisti. Gli spazi erano ormai divenuti insufficienti per accogliere tutti i bambini sia per la crescita del paese che per la chiusura della scuola di Acone.

Ecco la testimonianza dell'insegnante della scuola materna Carla Fioravanti che ha partecipato all'inaugurazione della scuola ….

Piccole_informazioni_sulla_scuola_di_Montebonello.pdf

Nei primi tempi la scuola appariva anche troppo grande: le classi erano cinque e le lezioni si svolgevano solo al mattino. La mensa era usata solo per la scuola materna che aveva due sezioni. Pian piano però gli alunni sono aumentati ed è stato introdotto il tempo pieno, la scuola materna, divenuta scuola dell'infanzia funziona con tre sezioni più la “sezione primavera” per i piccolissimi. Oggi gli spazi sono divenuti insufficienti, sono stati fatti dei lavori per accogliere tutti gli alunni e per la mensa è necessario fare due turni di sevizio.

Nell'anno duemila la Scuola è stata ampliata con la costruzione della palestra e l'ampliamento della biblioteca. La palestra viene utilizzata dalla Scuola e anche dalle associazioni sportive del paese nelle ore serali.

Da sempre si è sviluppato un buon rapporto di collaborazione fra gli insegnanti ed i genitori e la scuola è rimasta un luogo importante e significativo per il paese.

Dopo un sondaggio fra i genitori la scuola primaria e dell'infanzia di Montebonello è stata dedicata a “Don Lorenzo Milani, maestro di scuola e di vita”.

La scuola Don Milani è sempre stata attenta alle innovazioni tecnologiche ed oggi è dotata di un bel laboratorio di computer collegati in rete con le lavagne multimediali presenti in quasi tutte le classi. Anche questo per la costante e attenta collaborazione delle associazioni del paese.